La guida pratica alla scienza moderna di Arthur Bloch

1. Se è verde o si muove, è biologia.
biologia2. Se puzza, è chimica.
chimica3. Se non funziona, è fisica.
fisica4. Se non si capisce, è matematica.
matematica5. Se non ha senso, è economia o psicologia.
economia

Annunci
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

La relatività spiegata in tre minuti

Hillary Diane Andales, diciottenne delle Filippine, si è aggiudicata 250.000 dollari (oltre 200.000 euro) in fondi per lo studio per questa brillante e semplice spiegazione video di parte delle teorie di Einstein sulla relatività. Il Breakthrough Junior Challenge, dedicato agli scienziati in erba dai 13 ai 18 anni, chiede ai partecipanti di trovare modi creativi e illuminanti per illustrare temi scientifici complessi in 3 minuti. La vincitrice di quest’anno lo ha fatto affrontando il concetto di sistemi di riferimento.

Pubblicato in fisica | Lascia un commento

La sonda Cassini pronta per il grande tuffo

sonda Cassini

Dopo aver sfrecciato per sei mesi fra gli anelli di Saturno, la sonda Cassini non è mai stata così vicina al ‘suo’ pianeta: aveva raggiunto Saturno ben 13 anni fa e adesso è pronta a tuffarsi nell’atmosfera giallastra del pianeta degli anelli. Sarà una discesa rapidissima, il cui inizio è previsto poco prima delle 14,00 italiane del 15 settembre. Tutto durerà una manciata di minuti, ma sarà un gran finale degno di una missione storica, nella quale l’Italia ha avuto un ruolo di primo piano. L’Agenzia Spaziale Italiana (Asi) ha infatti organizzato la missione al fianco di Nasa e Agenzia Spaziale Europea (Esa).

Segui l’avventura di Cassini sul sito della NASA
https://www.nasa.gov/mission_pages/cassini/main/index.html

Pubblicato in astronomia | Contrassegnato | Lascia un commento

Buone vacanze a tutti i miei studenti

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

La scuola italiana è una delle più stressanti al mondo.

school stressLa percentuale di quindicenni che dichiarano di sentirsi “molto tesi quando studiano” sfiora quota 56 punti contro la media Ocse di 37. Gli alunni stranieri di prima e seconda generazione non si sentono molto accettati dai compagni italiani.

LEGGI L’ARTICOLO SU REPUBBLICA.IT

http://www.keepeek.com/Digital-Asset-Management/embed-oecd/education/pisa-2015-results-volume-iii/schoolwork-related-anxiety_9789264273856-8-en

Pubblicato in pedagogia | Lascia un commento

Perché la scuola uccide la creatività

Pubblicato in tutte le classi | Lascia un commento